Notizie

Visite: 484

"Terra di Siena": premio alla promozione Italia-Mondo

Nasce il premio “Terra di Siena”, un riconoscimento per chi si è distinto nella coltivazione delle radici senesi promuovendone il valore in Italia e nel mondo. Domani la consegna dei riconoscimenti dell'Upa La 1a edizione del Premio “Terra di Siena”, ideato e organizzato dall’Unione Provinciale Agricoltori di Siena, è in programma domani 19 dicembre alle ore 18:45 nell’Auditorium Santo Stefano di Siena (Piazza La Lizza, 2). L'ingresso è gratuito ed a precedere l’evento ci sarà
Visite: 1048

Accordo tra LaMMA e Società Toscana di Orticultura

Gli alberi caduti in molte città, a causa della recente ondata di forte maltempo, hanno evidenziato la mancanza di piani pluriennali di gestione e rinnovamento del verde pubblico urbano allo scopo di prevenire l’insorgere di situazioni di grave pericolosità. Per questo motivo la Società Toscana di Orticultura ha iniziato una campagna di sensibilizzazione per chiedere ai cittadini di Firenze e della Toscana di comunicare informazioni inerenti agli alberi caduti durante eventi meteo di partic
Visite: 1344

Giansanti Confagricoltura: dazi USA-Cina un accordo di rilevo

Nel corso della cena al termine dei lavori del G20 a Buenos Aires, i leader di Stati Uniti e Cina, sono giunti ad un accordo per una tregua sui dazi a partire dal 1 gennaio 2019. «E’ un accordo di rilievo anche per l’agricoltura italiana ed europea, che hanno bisogno di mercati aperti alla libera ed equa competizione senza dazi e misure di ritorsione». E' quanto dichiara il presidente di Confagricoltura, Massimiliano Giansanti. L'accordo prevede che gli Stati Uniti non applicheranno, all
Visite: 1088

Ecco l'andamento del mercato fondiario in Italia

Il Centro Ricerche Politiche e Bioeconomia del CREA, come ogni anno, ha condotto l’Indagine sul mercato fondiario. Ecco la sintesi dei risultati e un anticipo della sintesi. Mercato fondiario: secondo quanto riportato dall’indagine annuale 2017 sul mercato fondiario, curata dalle postazioni regionali del Centro di ricerca Politiche e Bioeconomia, dopo cinque anni di continue svalutazioni il prezzo della terra ha evidenziato un aumento, seppur flebile, rispetto all’anno precedente. Nel 201
Visite: 744

Per le attività totalmente «agrarie» niente acconto Irap

Venerdì 30 novembre sarà l'ultima data per il versamento del secondo, o unico, acconto Irpef/Ires e Irap. Sono interessati tutti i contribuenti che sono a debito di imposta per un importo superiore a 51,65 €. Anche per gli agricoltori sono rimasti pochi giorni per il versamento del secondo (o unico) acconto Irpef/Ires e Irap. L’acconto di novembre è pari al 60% dell’imposta a debito per l’anno precedente, a meno che, essendo l’importo inferiore a 257,72 €, non sia stato versato l