Notizie

Visite: 7728

Gran varietà di piante alla mostra autunnale di Orticultura

La Mostra mercato autunnale di piante e fiori della Società Toscana di Orticultura si svolge a Firenze dal 6 al 7 ottobre, a ingresso libero, nel quasi omonimo giardino dell’Orticoltura. Cinquantuno espositori, di cui 31 della provincia di Firenze, 8 di quella di Pistoia (compreso il vivaista pesciatino Lenzi) e 5 dal Nord Italia, per una rappresentazione ricchissima di quanto il florovivaismo può offrire. Rose, piante alpine, collezioni di peperoncini, orchidee, piant
Visite: 9992

“Fiori e Piante di Toscana” per i nonni e gli angeli custodi

La mostra-mercato di Pescia “Fiori e Piante di Toscana” celebra con un po’ di anticipo il 29 e 30 settembre al Comicent (ingresso libero) le due festività, civile e cattolica, del 2 ottobre. Protagonista il maestro olandese di design floreale Gerwin Van Den Boogard. E’ ancora possibile iscriversi come espositori per le aziende dei settori ortoflorovivaistico, delle attrezzature per l’agricoltura o per il tempo libero, dell’artigianato. [Foto di Sed
Visite: 4936

Buon cibo in primo piano nell’iperfattoria dell’Expo Rurale

Dal 20 al 24 al Parco delle Cascine di Firenze si tiene la II edizione dell’Expo Rurale toscana. Uno spaccato completo della ruralità regionale in un’area di 6 ettari con più di 340 appuntamenti fra eventi spettacolari e divertenti dimostrazioni con animali e piante, ma anche seri incontri e convegni. Filo conduttore la corretta alimentazione in vista dell’Expo 2015 di Milano. Cia presenta le merende di una volta, Coldiretti il manuale con le ricette salva-eu
Visite: 3672

Da Sana dati positivi sul settore bio con +6% di consumi gdo

A Sana, il salone internazionale del biologico e del naturale di Bologna dall’8 all’11 settembre, sono emersi dati confortanti sul consumo di prodotti alimentari biologici in Italia. Il ministro delle politiche agricole Mario Catania ha annunciato maggiori controlli a garanzia della qualità e l’imminente informatizzazione del settore. Il commento del presidente di confagricoltura. Una sostanziale stabilità sul lato della produzione, nonostante il contesto e
Visite: 4052

Per la siccità «600 milioni per opere sulla rete irrigua»

E’ una delle risposte a medio e lungo termine alla siccità annunciate oggi dal Ministro delle politiche agricole, che ha reso noto l’anticipo dei contributi europei (dal 16 ottobre). Circolano varie stime sui danni delle mancate piogge (e del successivo maltempo): per Cia in Toscana -30% la produzione media, per Coldiretti la nostra regione è la terza fra le più colpite con 260 milioni di danni e una vendemmia al –20%. Mario Catania dice che la valutaz