Notizie

Visite: 3452

Rinnovabili promosse anche nel 2012: quasi 5.700 MW di nuovi impianti in Italia. Cosa aspettarsi, invece, nei prossimi anni?

Secondo le prime stime diffuse dal GSE, il settore delle fonti rinnovabili si è confermato nel 2012 come uno dei comparti maggiormente in crescita nell’intero contesto economico nazionale. 5.700 MW di nuovi impianti in Italia. Il comunicato ci giunge da APER (Associazione Produttori Energia da fonti Rinnovabili) fondata nel 1987 e che riunisce e rappresenta i produttori di energia elettrica da fonti rinnovabili per tutelarne i diritti e promuoverne gli interessi a livello naz
Visite: 3744

Cia sui dati Istat sul Pil del 4° trimestre: agricoltura -7,3%

Il presidente della Cia Giuseppe Politi commenta i dati dell’Istat relativi al 4° trimestre del 2012: il settore ha pagato con 17 mila imprese in meno gli aumenti delle spese di produzione e i danni enormi alle produzioni del clima “a montagne russe”. Ora l’incertezza del “dopo voto”, con il rischio ingovernabilità, accresce le preoccupazioni. “L’agricoltura archivia il 2012 con forti segnali d’affanno. Dopo aver trainato la
Visite: 3980

L’etichetta ecologica di Legambiente per un turismo sostenibile

Il responsabile di Legambiente Turismo, Angelo Gentili: “Oltre 400 operatori sotto l'etichetta ecologica per un patto virtuoso all'insegna della tutela ambientale e della scelta turistica di qualità”. Premiate 32 strutture in tutta Italia con l'Oscar dell'ecoturismo, consegnato alla Bit di Milano. Alla scoperta delle bellezze dell’Italia nel pieno rispetto delle sue differenze e peculiarità. L’etichetta ecologica che Legambiente rilasc
Visite: 5244

Tabacco italiano e Pac: per Catania il quadro è migliorato

Al convegno “Il tabacco italiano e la riforma della Pac”, tenutosi ieri presso il Mipaaf (Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali), Mario Catania ha sostenuto che “il buon lavoro della politica, a livello nazionale e comunitario, ha consentito di invertire un assetto in principio fortemente penalizzante per il settore”. “Il quadro che si è andato delineando per il settore del tabacco nell’ambito della nuova Politica agricola com
Visite: 3392

Ungulati: Salvadori ha fatto suo l’allarme degli agricoltori

Gli ungulati in Toscana sono troppi, 350 mila, e creano problemi all’agricoltura. Il grido d’allarme, ribadito la settimana scorsa nel convegno “Agricoltura e gestione razionale della fauna selvatica” all’Accademia dei Georgofili, è stato fatto proprio dall’assessore Gianni Salvadori, che ha messo nel mirino il ruolo dell’Ispra (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale). Troppi ungulati in Toscana. Secondo quanto emerso