Filiera olivo-olio

olio d'oliva
Visite: 228

Il Coi annuncia studio sui comportamenti dei consumatori di olio d’oliva

Il consumo di olio d'oliva ha subito negli ultimi anni notevoli cambiamenti per volume e in relazione alle aree geografiche. In sintesi, dal 2004/05 è iniziato un trend negativo nell’Unione europea, mentre il consumo ha cominciato a crescere costantemente nei Paesi esterni al Consiglio oleicolo internazionale (Coi). Se in Europa il consumo è calato dal 70% al 50% circa del consumo mondiale, nei Paesi esterni al Coi è aumentato dal 14% al 30% del consumo globale.  Il segretariato
Visite: 296

Produzione olio 2020/21: il Coi stima -0,3% nel mondo, +16% in Ue

Le stime del Consiglio oleicolo internazionale sulla produzione mondiale di olio d’oliva nella campagna 2020/21 in Unione europea e fuori Europa. Consumo visto in calo dell’1,5% e poco inferiore alla quantità prodotta: 3 milioni e 185 mila tonnellate contro 3 milioni e 197 mila tonnellate. E il quadro dei dati (quasi definitivi) della stagione 2019/20. La produzione mondiale di olio d’oliva nella campagna 2020/21 dovrebbe raggiungere 3.197.000 tonnellate, pari a una diminuzione dello 0,3
sostegno del Mipaaf a settore oleario
Visite: 512

Filiera olearia: 5 mln alle aziende per gli interessi sui mutui

Firmato decreto che destina 5 milioni di euro per coprire gli interessi sui mutui maturati nel 2019 dalle aziende del settore oleario. Bellanova: «l’obiettivo è mettere in sicurezza l’intera filiera». Soggetto attuatore Ismea, che ridurrà proporzionalmente i contributi dei beneficiari se le richieste complessive superassero le risorse disponibili. La ministra delle politiche agricole Teresa Bellanova ha firmato un decreto che destina 5 milioni di euro per la copertura, totale o parziale
Visite: 1964

Confagricoltura: il distretto floricolo non è specializzato nel vivaismo olivicolo

Confagricoltura Pistoia replica a Coldiretti ribadendo la divergenza di vedute su come promuovere le produzioni di olivi pesciatine. Il presidente Zelari: «non abbiamo intenzione di interferire con le attività del distretto floricolo, che anzi guardiamo con interesse, ma pensiamo che il centinaio di aziende di produzione di olivi che si concentrano nel territorio di Pescia e dintorni esprimerebbero meglio le proprie potenzialità commerciali, elevatissime e dalla proiezione internazionale, se
Visite: 1260

Gli oli d’oliva vincitori del premio Solinas 2020 del Coi

Il 26 novembre, in occasione della celebrazione della Giornata mondiale dell’olivo da parte del Consiglio oleicolo internazionale (Coi), sono stati proclamati i vincitori dell’edizione 2020 del Premio Mario Solinas, un concorso che ha tra i suoi fini «incoraggiare i singoli produttori, le associazioni di produttori e i confezionatori dei Paesi produttori a commercializzare oli extra vergini di oliva che presentino caratteristiche organolettiche armoniose e incoraggiare i consumatori a ricon