Prospettive e nodi della filiera della canapa: webinar dei Georgofili

Visite: 1512

Il 25 maggio mattina webinar organizzato da Accademia dei Georgofili e Fondazione Istituto Scienze della Salute sul tema “La canapa: l’attualità di una pianta di grande tradizione colturale”. Iscrizioni entro il 23 maggio fino a esaurimento dei 230 posti disponibili. 

La canapa è stata oggetto di diversi progetti di ricerca che hanno studiato le principali componenti della sua performance produttiva. Sono stati ottenuti dei risultati interessanti, ma permangono nodi irrisolti della filiera canapicola che vanno affrontati per non trovarsi impreparati alle sfide del futuro e al ruolo che questa pianta può avere anche nel contesto della transizione ecologica.
L’Accademia dei Georgofili - sezione Centro Ovest e la Fondazione Istituto Scienze della Salute organizzano martedì 25 maggio 2021dalle 9 alle 13, una giornata di studio in versione webinar intitolata “La canapa: l’attualità di una pianta di grande tradizione colturale”, che si chiuderà con una relazione del presidente di Federcanapa Beppe Croce sul tema “I nodi irrisolti delle politiche della canapa in Italia” e una discussione finale tra i dieci intervenuti.  
Come ricordato nella presentazione dell’incontro, «la  canapa  è  una  risorsa  naturale  di  grande  versatilità  che  si  declina  in  una vasta gamma di applicazioni e usi (fibra, cellulosa, seme, oli). Nonostante le conosciute  prerogative  agronomiche  molto  vantaggiose  per  una  agricoltura sostenibile la  coltivazione  della  canapa  per  uso  tessile  non  è  mai  decollata ultimamente  in  Italia.  Perché? Per  due  criticità  fondamentali:  1)    mancate innovazioni  in  fasi  strategiche  della  filiera  produttiva  (meccanizzazione della  raccolta  e  macerazione  controllata  degli  steli);  2)  contraddittorietà giurisprudenziale sui cannabinoidi e soglie di tolleranza. Tali  difficoltà  hanno  spostato  l’interesse  verso  altre  produzioni  ottenibili dalla  pianta  (fibra  tecnica,  cellulosa,  cime  fiorite,  farine,  oli,  cosmetici  e composti  fitochimici  bioattivi  con  valenza  salutistica),  nuovi  impieghi  del canapulo  in  bioedilizia  e  usi  della  pianta  nella  fitodepurazione  dei  terreni inquinati».
La partecipazione al webinar potrà avvenire solo dietro compilazione, entro domenica 23 maggio, di questo form. I partecipanti riceveranno le credenziali di accesso alla piattaforma web. Saranno accolte le prime 230 iscrizioni.

Programma
9.00 Introduce AMEDEO ALPI, Presidente Sezione Centro-Ovest Accademia dei Georgofili
9.20 “La Canapa: una pianta multifunzionale” PAOLO RANALLI (Fondazione Istituto Scienze della Salute, Bologna)
9.40 “Gli indirizzi colturali in rapporto ai nuovi usi” STEFANO AMADUCCI (Università Cattolica del Sacro Cuore, Piacenza)
10.00 “Basi genetiche e molecolari del miglioramento della canapa” GIUSEPPE MANDOLINO (CREA, Bologna)
10.20 “Chimica e farmaceutica dei cannabinoidi e dei terpeni della canapa” GIUSEPPE CANNAZZA, CINZIA CITTI (Università di Modena e Reggio Emilia)
10.40 “L’utilizzo clinico dei derivati della Cannabis” VITTORIO GUARDAMAGNA (Istituto Europeo dei Tumori (IEO), Milano)
11.00 “L’economia dell’infiorescenza di canapa” DAVIDE FORTIN (Università Pantheon-Sorbona di Parigi)
11.20 “Innovazione in Cannabis: acquaponica” DAVIDE MAZZELLA (Inn-Acqua, Marzabotto (BO))
11.40 “La canapa e transizione ecologica” MARCO BENEDETTI (GreenEvo, Prato)
12.00 “I nodi irrisolti delle politiche sulla canapa in Italia” BEPPE CROCE (Federcanapa, Firenze)
12.20 Discussione e conclusione

Redazione