Lettere

Visite: 2436

«Per Coldiretti chi non obbedisce alle loro scelte di parte, imposte senza farcele vedere e discutere, è un bambino? bella idea di democrazia! Pensano di avere ragione a prescindere?»

La replica di ieri di Cia Pistoia alle parole di Coldiretti sul distretto floricolo nell’articolo di ieri sulla pagina di Pescia del Tirreno. Sullo scontro nel distretto floricolo Lucca-Pistoia fra Cia e Confagricoltura da una parte e Coldiretti dall’altra dopo una convenzione con Anve, siglata senza averla fatta passare prima nel Comitato di distretto, il presidente di Cia Pistoia Sandro Orlandini dice: «Coldiretti calpesta la collegialità del regolamento di d
Visite: 4700

Cia a Coldiretti: "fate passare per comune un interesse di parte"

  Per il presidente di Cia Pistoia Sandro Orlandini la posizione di Coldiretti a difesa dell’operato del presidente del Comitato del distretto floricolo Lucca-Pistoia è scontata, visto che Carmazzi è un esponente di spicco di Coldiretti. Orlandini insiste che se Carmazzi non ha la sensibilità di capire che farebbe meglio a dimettersi, almeno revochi la convenzione con Anve, come già richiesto da Cia e Confagricoltura, perché priva dei necessar
Visite: 2320

Distretto Floricolo: interessi consorzio non sono di bottega, Coldiretti con Carmazzi

Il ruolo del Distretto Floricolo è fare gli interessi delle imprese, non quello delle singole organizzazioni professionali, ne tanto meno delle singole persone come magari a qualcuno piacerebbe. La convenzione con Anve (Associazione Nazionale Vivaisti Esportatori), attorno al quale si è costruito un casus belli, andava e va esattamente in quella direzione. Con questa scelta Anve contribuirà a fornire al Distretto tutta una serie di informazioni ed eventuali servizi di
Visite: 3516

Distretto floricolo: Orlandini (Cia) replica alla risposta di Carmazzi su Report Pistoia invitandolo a dimettersi dalla presidenza

Il presidente di Cia Pistoia Sandro Orlandini risponde alle parole di Carmazzi uscite il 15 febbraio su un articolo di Report Pistoia dicendo che il presidente del distretto Carmazzi non ha dimostrato «la sensibilità istituzionale» e la «equidistanza» necessarie per la sua funzione. Orlandini insiste in ogni caso nel chiedere a Carmazzi la revoca dell’accordo con Anve, in quanto nato senza i necessari presupposti di collegialità e ingiustificato s
Visite: 2360

Lettera aperta di Coldiretti alla redazione di Floraviva sull'elezione del Presidente del Distretto Pistoiese

Pistoia, 12 febbraio 2015. Nei giorni scorsi Cia e Confagricoltura sono spesso intervenute sui giornali locali per esprimere le loro opinioni in merito al ritardo sulla rielezione del presidente del Distretto Vivaistico Pistoiese. Coldiretti, nonostante le accuse che le venivano pubblicamente lanciate, ha fino ad oggi taciuto, per evitare di turbare le trattative in corso. Ciononostante, ci sentiamo oggi in dovere di rendere pubblica la nostra opinione, perché riteniamo quanto detto