La “Rosa dell’anno” all’Hampton Court Flower Show di Londra

in Brevi
Visite: 3004

Si potrà guardare da vicino anche un piccolo numero di esemplari della “Rosa dell’anno” 2019 al prossimo RHS Hampton Court Palace Flower Show, l’esposizione floreale a cadenza annuale più vasta del mondo, in programma dal 2 all’8 luglio nel sud-ovest della provincia di Londra.
Al centro della scena vi sarà infatti il “Festival delle rose”, che quest’anno si preannuncia molto spettacolare, con la presentazione in anteprima, in piena fioritura, pure di due nuove rose: “Sarah Elizabeth”, allevata da Mike Athy in Nuova Zelanda, ed “Eirene”, allevata da Rosen Tantau in Germania.
La corona del 2019 è stata assegnata, dopo due anni di estenuanti valutazioni, alla rosa Starlight Symphony. «Le rose – spiega infatti Ian Kennedy, general manager di Roses UK, l’organizzazione che gestisce le selezioni del concorso “Rosa dell’anno” - vengono valutate per fiore e forma, colore e novità, fragranza, stato di salute e facilità di manutenzione». «Inoltre, i giudici – aggiunge Kennedy - cercano di capire se una pianta è commercialmente valida come nuova introduzione nel mercato florovivaistico».



Sono stati la ripetuta prolifica fioritura, i grandi grappoli di fiori che attirano gli impollinatori e sono molto resistenti alle fitopatie a dare la vittoria alla rosa "Starlight Symphony", spiegano gli organizzatori. Si tratta di una rosa rampicante di colore bianco puro che è anche relativamente compatta, raggiungendo solo 1,8/3 m di altezza. Il che la rende ideale per i giardinieri, scoraggiati da altre rose rampicanti che hanno una crescita senza fine. Questa rosa, che è stata introdotta da Harkness Roses di Hitchin, nell'Hertfordshire, è stata impollinata per la prima volta nel 2007 ed è stata poi sottoposta a una serie di severi test interni prima di essere presentata al concorso “Rosa dell’anno”.

L.S.