Brevi

Visite: 1196

Magazzini piange la morte di uno dei fondatori dell’Associazione Vivaisti

Cordoglio dell’Associazione Vivaisti Italiani per la scomparsa di Lidiano Zelari. «Una grave perdita quella di Lidiano. Un uomo che si è contraddistinto nel tempo per avere sempre dimostrato una grande apertura rispetto all’innovazione e nei confronti dei più giovani». Così il presidente dell’Associazione Vivaisti Italiani Luca Magazzini, portando le sentite condoglianze dell’associazione da lui presieduta alla famiglia, esprime il proprio cordoglio personale e quello di tutti gli
Visite: 1932

Un nuovo logo per il Distretto florovivaistico di Saonara

Il Distretto florovivaistico di Saonara (Padova), fra i più importanti siti di coltivazione di fiori e piante a livello nazionale, ha un nuovo logo. E’ tutto centrato sull’evocazione dei raggi del sole e sul concetto di energia floreale e contribuirà a promuovere l’immagine del distretto e a valorizzarne la produzione.  Il concorso per l’individuazione e la realizzazione di questo marchio distintivo, promosso dalla Camera di Commercio di Padova in collaborazione con il Comune di
Visite: 1000

Sì compost 2030: intesa sul verde urbano fra direttori di giardini e compostatori

Le città puntano sul compost per introdurre l’economia circolare negli appalti e nella gestione del verde urbano. La chiave per la svolta verde è il protocollo d’intesa “Sì Compost 2030”, siglato ieri alla Fiera di Padova durante Flormart 2019. Il protocollo è stato sottoscritto da Roberto Diolaiti, presidente dell’Aidtpg, Associazione italiana direttori e tecnici dei pubblici giardini, che riunisce oltre 400 funzionari degli enti locali, da Massimo Centemero, direttore del Cic, C
Visite: 584

Cia, DL Clima. Aumento costi produzione del 50%: a rischio florovivaismo e ortofrutta della Toscana

Il governo scongiuri il rischio eliminazione sgravi fiscali concessi al mondo agricolo per l’acquisto del gasolio agevolato. Cia-Agricoltori Italiani Toscana esprime così la sua forte preoccupazione alla circolazione delle ipotesi di decreto legge sul clima che potrebbe prevedere tra le altre azioni, anche lo stop agli incentivi per i carburanti agricoli. Cia è a colloquio con il governo (Mipaaf e Ambiente) per correggere il tiro. Lo stop agli sgravi fiscali avrebbe ripercussioni pesanti per
Visite: 1340

Il neo ministro Bellanova: «l’agricoltura avrà un futuro se attirerà i giovani che studiano»

«Ho messo piede al ministero avanti ieri. Il ministro uscente non ha ritenuto di fare un passaggio di consegne, ma ho già chiesto ai dipartimenti e ai direttori generali di prepararmi i fascicoli, perché voglio affrontarli tutti con rigore e serietà e poi andare nei territori a incontrare le parti sociali, perché su questo c’è bisogno di fare un importante lavoro in comune».Lo ha dichiarato ieri il neo ministro per le politiche agricole Teresa Bellanova durante la sua visita alla festa