Inaugura IPM Essen con 1600 espositori da 50 paesi

in Notizie
Visite: 1376
Fiere nel mondo. Floraviva
Ipm essen

Si è aperto oggi il 37° IPM Essen all’insegna delle sfide improrogabili: digitalizzazione, fitosanitario e clima. Così la principale fiera mondiale dell'orto-florovivasmo con circa 1600 espositori provenienti da 50 paesi che rappresentano l’intera catena del valore di tutta la filiera, apre i battenti. Dagli impianti e la tecnologia ai fioristi ed i giardini. Il paese partner di quest'anno è il Belgio, il vicino amico. L'ambasciatore belga H. E. Baron Willem van de Voorde è stato uno degli ospiti d'onore della cerimonia di apertura. Durante la cerimonia d’inaugurazione sono stati annunciati anche i vincitori del Innovation Showcase.

I circa 300 invitati alla cerimonia di apertura sono stati accolti dal Sindaco Thomas Kufen che, nel suo intervento, ha sottolineato l'alta internazionalità di IPM Essen. Sono intervenuti Eva Kähler-Theuerkauf, presidente dell'Associazione orticola dello stato del Nord Reno-Vestfalia, Jürgen Mertz, presidente della Central Horticultural Association, Dr. Heinrich Bottermann, Segretario di Stato presso il Ministero dell'Ambiente dell'Agricoltura, della Conservazione e della Protezione dei Consumatori dello Stato del Nord Reno-Westfalia e Hans-Joachim Fuchtel, Segretario di Stato e parlamentare presso il Ministero federale dell'alimentazione e dell'agricoltura, che sono intervenuti su tematiche politiche fondamentali in orticoltura, come la digitalizzazione, l'approvazione di prodotti fitosanitari e il cambiamento climatico. Gli interventi sugli argomenti L'ambasciatore belga H. E. Baron Willem van de Voorde quale rappresentante del paese gemellato ad Essen, nel suo discorso di benvenuto, ha sottolineato: "I miei connazionali hanno posto la partnership sotto il motto 'Radicati assieme nell'artigianato', sottolineando i decenni di buone relazioni commerciali tra Belgio e Germania che sono caratterizzate da fiducia reciproca. il coinvolgimento su questo importante palcoscenico per le piante ornamentali ha l’obbiettivo di intensificare ulteriormente questa cooperazione di successo e di espandere il raggio del commercio globale belga ".

Redazione