Accordo tra LaMMA e Società Toscana di Orticultura

in Notizie
Visite: 376

Gli alberi caduti in molte città, a causa della recente ondata di forte maltempo, hanno evidenziato la mancanza di piani pluriennali di gestione e rinnovamento del verde pubblico urbano allo scopo di prevenire l’insorgere di situazioni di grave pericolosità. Per questo motivo la Società Toscana di Orticultura ha iniziato una campagna di sensibilizzazione per chiedere ai cittadini di Firenze e della Toscana di comunicare informazioni inerenti agli alberi caduti durante eventi meteo di particolare intensità.
La campagna, realizzata con il contributo tecnico scientifico del Prof. Francesco Ferrini (Ordinario di Arboricoltura ornamentale all'Università di Firenze) e dello Studio Bellesi Giuntoli di Firenze, ha come obiettivo quello di raccogliere i dati negli anni a venire ed elaborandoli su un database. Il risultato permetterà di individuare quali sono le specie arboree più adatte per resistere ai cambiamenti climatici, le migliori cure da adottare per rendere gli alberi più sani e robusti, le migliori collocazioni per limitare l'impatto di eventuali crolli, ecc. Tutti coloro che vogliono partecipare alla iniziativa posso farlo qui: www.societatoscanaorticultura.it o scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Redazione