Il borgo biologico di Cairano punta sulla bellezza di piante e fiori

in Notizie
Visite: 780

Il 9 maggio nel «borgo della felicità» irpino si apre il concorso “Cairano fiorito 2021” sotto la direzione artistica del celebre regista Franco Dragone. La premiazione delle composizioni floreali più meritevoli in calendario il 18 luglio 2021.

«Promuovere i valori ambientali e la cultura del verde, come elemento di decoro e bellezza, fra i cittadini del borgo» e diventare «il paese più fiorito d’Italia».
Questi gli ambiziosi intenti del team del Cairano Resort che organizza a partire da domenica 9 maggio nel borgo biologico di Cairano, il «borgo della felicità» situato in provincia di Avellino nel cuore verde dell’Irpinia, il concorso di composizioni floreali “Cairano fiorito 2021”.
Una manifestazione che avrà una direzione artistica di livello internazionale a cura del celebre regista teatrale italiano naturalizzato belga Franco Dragone, che è nato proprio a Cairano prima di trasferirsi a soli sette anni in Belgio. Un regista noto anche per la cura di grandi eventi, come ad esempio le cerimonie di apertura e chiusura dei Mondiali di calcio in Brasile nel 2014, tanto per citarne uno che più o meno tutti abbiamo visto.
Il concorso, che si concluderà il 18 luglio con le votazioni di una giuria tecnica di esperti della filiera floreale e la premiazione dei vincitori, prevede che i cittadini di Cairano partecipanti realizzino delle composizioni vegetali di piante e fiori con cui abbellire i propri balconi, i vicoli del borgo, i muri delle case e gli spazi pubblici messi a disposizione. Per farlo potranno recarsi in una piazza di Cairano e scegliere fra i fiori e le piante lì esposti da un importante vivaista. Da quel momento potranno dare spazio alla propria creatività e realizzare le decorazioni floreali che hanno immaginato. 

Redazione