Harborea, la “Festa delle Piante e dei Giardini Oltremare”

in Notizie
Visite: 5284

Harborea a Villa Mimbelli museo Fattori Livorno

Si apre oggi a Livorno la seconda edizione di “HarboreaFesta delle Piante e dei Giardini Oltremare” a cura del Garden Club e del Comune di Livorno. Oltre alla mostra mercato di piante, specialmente esotiche, e di ortaggi, arredi da giardino e prodotti enogastronomici, e alle lezioni di decorazione floreale, un caffè letterario dedicato alla cultura del verde e dintorni.

Con il battesimo pubblico e la premiazione della nuova varietà di rosa creata dalla ditta Barni, "La Rosa del Tirreno", e con la successiva apertura del Caffè letterario, si apre oggi pomeriggio dopo le 14,30 a Livorno nel parco ottocentesco di Villa Mimbelli, sede del Museo Fattori, la seconda edizione di “HarboreaFesta delle Piante e dei Giardini Oltremare”, che prosegue fino a domenica 14 ottobre (biglietto d’ingresso 3 euro, gratis fino a 14 anni).
Organizzata dal Garden Club di Livorno - un club senza scopo di lucro che fa parte dell’Associazione giardini italiani (Agi) e promuove la conoscenza del mondo vegetale e delle regole della decorazione floreale nonché la conservazione di parchi e giardini – in collaborazione con il Comune labronico, Harborea è articolata in una mostra mercato di piante, erbe, fiori, ortaggi, spezie e sementi, a cui si aggiungono arredi da giardino e «prodotti enogastronomici biologici tipici e dimenticati», in una serie di lezioni e dimostrazioni d’arte floreale e in un caffè letterario con un interessante programma sulla cultura del verde e il verde come cultura.  
Gli espositori della mostra mercato saranno dislocati tra i grandi alberi che vestono il parco, lungo i vialetti e nei pressi di un curioso teatrino d'inizio Novecento, mentre appositi padiglioni verranno adibiti a laboratori di giardinaggio creativo, stages di composizione floreale e attività culturali. La limonaia della villa, oggi adibita a ludoteca, richiamerà i ragazzi come officina di gioco e apprendimento con le piante.
La mostra mercato ospita le collezioni dei migliori vivai italiani, in particolare quelli specializzati in piante esotiche, che rappresentano il tema portante di questa manifestazione insieme alle rose rifiorenti. Fra gli espositori anche un nome noto di Pescia quale Oscar Tintori con i suoi agrumi in vaso e ornamentali.
Le attività di decorazione floreale, a cura della scuola Siaf (Scuola italiana arte floreale) del Garden Club livornese, sono svolte dall’insegnante-dimostratrice Maisi Razzauti e dall’insegnante Renata Menicagli, coordinatrice Patrizia Baldini. Per partecipare contattare Maisi Razzauti 340-4749482.
Gli appuntamenti del caffè letterario incominciano oggi pomeriggio con una conversazone alle 16,30 con Rosa Stefanelli su "La rosa nel paesaggio" e proseguono, dopo un intermezzo musicale del quartetto di flauti dell'Istituto musicale Mascagni di Livorno, con una degustazione di prodotti a base di rosa e brindisi augurale e poi alle 17,30 l’incontro con Mimma Pallavicini su «“Le rose nella nuova collana ''Passione verde''. Un approccio agile ed economico alla manualistica del giardinaggio ed Vallardi». E nei giorni seguenti si affronteranno temi quali “I colori vegetali nell’arte del tappeto”, “Coltivare le orchidee allunga la vita”, e si parlerà di giardini alternativi come gli orti condivisi, i pocket garden, i giardini verticali, gli healing garden e i tetti verdi, oltre a presentare altri libri: dalle ‘Storie di giardini’ di Guido Giubbini a ‘L’orto e l’anima’ di Paola Violani.
Orario di sabato e domenica: 9,30-18. Per ulteriori informazioni consultare il programma nel sito web della manifestazione.

L. S.