Giovani Impresa Toscana: nuovo delegato dalla Valdinievole

in Notizie
Visite: 3580

Il nuovo Delegato di Giovani Impresa Toscana (Coldiretti) è Paolo Giorgi, un allevatore della Valdinievole di 27 anni. Insediato anche il nuovo Comitato, che ha un’età media di 24 anni. Tropiano, direttore di Coldiretti Pistoia: “riconoscimento alla varietà dell’agricoltura pistoiese”. Il presidente regionale Marcelli parla di “crescita violenta dell’agricoltura in Toscana”.

La Toscana dei giovani imprenditori ha scelto Paolo Giorgi. Paolo, 27 anni, fa l’allevatore in Valdinievole (Pieve a Nievole) dove dal 2004 manda avanti insieme al fratello Valentino, la Società Agricola “Le Corti”. E’ lui il nuovo delegato dei Giovani Impresa che per il prossimo quadriennio sarà chiamato ad incarnare e rappresentare il movimento più green del sistema Coldiretti (info su www.toscana.coldiretti.it) che raduna tutte le più straordinarie attività imprenditoriali under 30 della Toscana. Paolo Giorgi è da poche settimane il delegato Giovani Impresa di Pistoia.
Altro che bamboccioni, altro che choosy, i giovani ci sono, vogliono essere protagonisti ed assumersi le proprie responsabilità. Il Comitato è anche lo specchio dell’incredibile varietà e multifunzionalità dell’imprenditoria agricola toscana: i giovani della generazione 2.0, così è spesso ribattezzata, producono vino, allevano bovini e persino lumache, mandano avanti agriturismi, coltivano orti, producono piante e sviluppano progetti d’agricoltura sociale. “Teniamo duro – ha esortato Giorgi nel suo primo intervento di fronte alla platea di giovani colleghi – siamo il futuro. La crisi, questa crisi, ci sta dicendo che la strada che abbiamo preso è giusta, faticosa, ma giusta. L’agricoltura è protagonista del cibo e del territorio. Grazie per la fiducia”.
Diploma professionale all'istituto Pacinotti, Paolo ha sempre coniugato studio e lavoro. “Trattori e allevamento sono da sempre le mie passioni – si racconta - insieme al ciclismo”. Passioni e sacrificio, il nuovo delegato giovani di Coldiretti si sveglia alle 4 del mattino per provvedere alle consegne: la sua filiera inizia con l’allevamento appunto, razze Limousine, per continuare con la macellazione e poi la vendita. L’impresa zootecnica del neo giovane Delegato Regionale è il simbolo di quella filiera che si completa: “dal pascolo alla tavola”.
“L'elezione di Paolo Giorgi alla guida dei giovani agricoltori toscani -ha commentato Vincenzo Tropiano, direttore di Coldiretti Pistoia- è un riconoscimento alla varietà e poliedricità del mondo agricolo pistoiese”.
Rinnovato per intero anche il Comitato di Coldiretti Giovani Impresa; con una età media di 24 anni è il Comitato più giovane di sempre. “Mai visto un Comitato così giovane e vivace; – ha spiegato Tulio Marcelli, Presidente Coldiretti Toscana durante l’assise – se voi siete il nostro futuro, la futura classe dirigente, Coldiretti può dormire sonni tranquilli. I giovani – ha continuato – sono il legame con il futuro, il presente. Siete un’opportunità. Coldiretti non teme il cambiamento ed il rinnovamento, al contrario, le facce nuove sono una fonte di ispirazione”. Marcelli ha parlato di “crescita violenta” dell’agricoltura in Toscana, e non solo, dove il progetto di Coldiretti per una Filiera Agricola tutta Italiana sta dando grandi frutti: “il successo del nostro progetto è dato dalla somma del successo delle nostre imprese. Noi sappiamo dove vogliamo andare e sappiamo cosa dobbiamo fare per costruire reddito per le imprese”.
Apprezzamento sincero per la delegata uscente, l’imprenditrice agrituristica Francesca Ferrari: “L’imprenditoria giovanile ha dato prova di maturità – ha spiegato ancora Marcelli rivolgendosi all’ex delegata – e questo anche grazie al tuo lavoro e al sentimento che hai dedicato al Movimento”.
Primo impegno per il neo nato gruppo sarà il 19 marzo con la partecipazione all’Assemblea delle regioni del Centro Italia all’Arena del Sole di Bologna e poi l’Oscar Green 2013. “Un appuntamento importante; non perdiamo tempo – ha concluso Giorgi – iniziamo a lavorare subito”.

Fonte Ufficio Stampa