Eccellenze del florovivaismo pistoiese in mostra a Myplant & Garden

in Notizie
Visite: 1716

Quattro aziende di Cia Toscana Centro espongono a Myplant & Garden dal 20 al 22 febbraio. Sono florovivaisti di medie dimensioni che rappresentano al meglio le produzioni tipiche e alcune specialità di nicchia dei due distretti della Provincia di Pistoia (vivaistico ornamentale pistoiese e floricolo pesciatino) e pure di quello non istituzionalizzato del vivaismo olivicolo di Pescia. Il presidente Orlandini: «nonostante il momento non ancora facile del mercato interno, queste aziende investono e si fanno conoscere sempre di più in tutta Europa».

Una vasta gamma di piante in vaso e in terra tipiche del migliore vivaismo ornamentale pistoiese e un’ampia selezione di piante fiorite in vaso coltivate in serre d’ultima generazione della Valdinievole. E poi olivi Xylella free del vivaismo olivicolo pesciatino, ma anche prodotti più di nicchia quali piante di agrumi ornamentali di tantissime e preziose varietà (alcune risalenti all’epoca dei Medici) oppure piante acquatiche, erbacee perenni, graminacee, peonie arboree e arbusti. Sono le specializzazioni produttive di quattro aziende florovivaistiche di Cia – Agricoltori Italiani Toscana Centro (Firenze-Pistoia-Prato) che parteciperanno come espositori dal 20 al 22 febbraio presso Fiera Milano a Myplant & Garden – International Green Expo, la principale manifestazione commerciale italiana del settore florovivaistico e di tutta la filiera del verde. Quattro aziende di medie dimensioni che ben esemplificano la base associativa di Cia e che rappresentano al meglio l’eccellenza produttiva dei due distretti rurali veri e propri presenti nel territorio provinciale pistoiese (il distretto vivaistico ornamentale di Pistoia e il distretto floricolo interprovinciale Lucca – Pistoia), ma anche del distretto produttivo non istituzionalizzato ma esistente nei fatti del vivaismo olivicolo (la produzione di piante di olivo).



E che, come dice il presidente di Cia Toscana Centro Sandro Orlandini, «nonostante il momento non ancora facilissimo del mercato interno, investono, partecipano alle fiere internazionali, come appunto Myplant & Garden, e si fanno conoscere sempre meglio in tutta Europa e non solo». Ma vediamo quali sono le aziende in questione. Cominciando con quella che più rappresenta le produzioni tipiche del Distretto vivaistico ornamentale, la Peverini Piante, con sede a Pistoia appunto.

Qui troviamo  una ricchissima varietà di piante in vaso e in terra coltivate con passione e professionalità. L’elenco delle piante in catalogo è sterminato. Fra queste, nel sito web aziendale, sono messe in evidenza: “Lavanda, Gazania, Viburnum opulus, Rosa Sevillana e Rosa the Fayri”. (http://www.peverinipiante.it).

Passando alla floricoltura di Pescia, Bonini Piante Toscana, con sede a Veneri, produce sia in campo libero che in serre d’ultima generazione piante in vaso fiorite d’una vasta gamma di varietà e olivi da vivaio. Bonini Piante, che quest’anno celebra il 100° anniversario, annovera fra le sue coltivazioni, oltre ad olivi Xylella free di varie cultivar e stelle di Natale (Poinsettie): “Rincospermum, mimose, Sandeville (famiglia dipladenie) gerani (parigino, zonale, edera), Carillon Trix, veranda, ranuncoli, Schizanthus; e fra le annuali: verbena, petunia, nemesia, Coleus, amante del sole, vinca, campanula, Gazania, lobelia, tagete, zinnia, Garofano Peman (Dianthus), mesembriantemo rifiorente, dalia, Salvia splendens”. (http://boninipiante.it/it)

oscar Tintori Floraviva

Oscar Tintori, con sede a Castellare di Pescia, è leader europeo nella produzione di agrumi ornamentali, e ha una collezione di piante di oltre 200 varietà, fra cui anche antiche piante toscane risalenti all’epoca dei Medici, che lanciarono la moda della coltivazione degli agrumi nel XVI secolo. Oscar Tintori ha nella collezione di aranci, bergamotti, cedri, chinotti, limoni, mandarini e ibridi vari anche varietà provenienti da tutte le parti del mondo. Inoltre offre servizi di vario genere ai propri clienti. (https://www.oscartintori.it/)

tesi fabio floraviva

Tesi Fabio, con sede a Pistoia, è specializzato in piante acquatiche e palustri, erbacee perenni, graminacee bambù e phormiacee, vari arbusti e, “ultima passione”, le peonie arboree dai “grandi fiori colorati che sbocciano in primavera …, facili da coltivare, molto resistenti alla siccità”. Un ampio assortimento di piante pensato in primo luogo per rendere unici i giardini e i laghetti. (http://www.fabiotesi.it/).

Redazione