Festa della mamma, Asproflor: un italiano su tre regala fiori

in Brevi
Visite: 344

La festa della mamma come la conosciamo noi è nata in America nel 1908. Il simbolo di queste prime feste era il garofano rosso per le madri in vita e bianco per quelle ormai defunte.
A ricordarlo è l’associazione di florovivaisti Asproflor, che segnala, fra i fiori più regalati oggigiorno in Italia per questa festività ormai diffusa in tutto il mondo, le rose, i gigli, le begonie, i gerani, le azalee e bouquet vari.
«Un italiano su tre sceglie i fiori come regalo – dichiara Asproflor -. In questi giorni fino al 13 maggio verranno acquistati oltre due milioni di fiori. La festa della mamma è la terza celebrazione per dimensione commerciale, dopo il 1 novembre e San Valentino. Il settore florovivaistico Made in Italy è uno dei settori di punta dell'economia agricola del nostro paese, con un valore della produzione (secondo i dati Coldiretti) attorno ai 2,5 miliardi di Euro».
Il presidente e vice presidente di Asproflor Renzo Marconi e Sergio Ferraro affermano: «l'Italia è un paese tra i primi in Europa per la produzione di piante e fiori, con un saldo positivo nell'export di 190 milioni di euro, e vogliamo continuare ad esserlo. Sostenere il settore è fondamentale. Servono attente politiche pubbliche, ma anche una nuova consapevolezza culturale del consumatore».
Asproflor incoraggia quindi i consumatori ad acquistare fiori prodotti in Italia e soprattutto di stagione.

Redazione