A Macfrut al Biosolutions International Event focus sulla cimice asiatica

Visite: 1032

In occasione di Macfrut 2021 a Rimini Fiera, dal 7 al 9 settembre, il salone Biosolutions International Event si articola nell’area espositiva di aziende della difesa e nutrizione delle piante con metodi naturali, nel nuovo premio “Biosolutions International Award” e nel convegno internazionale “Cimice asiatica: emergenza fitosanitaria o problema superato?” (scadenza iscrizione 3 settembre).

«L’occasione giusta per incontrare i principali operatori del settore e valutare insieme le innovazioni che consentiranno la difesa e la nutrizione delle nostre colture nei prossimi anni». 
Così Camillo Gardini, responsabile del Progetto Biosolution di Agri 2000, introduce il salone “Biosolutions Internazional Event” in programma nel contesto del prossimo Macfrut a Rimini Fiera da martedì 7 a giovedì 9 settembre 2021. Una manifestazione di livello internazionale che vedrà come protagonisti i principali soggetti del comparto dei biostimolanti e di tutto «l’universo della difesa e nutrizione delle piante con metodi naturali»: dalle aziende produttrici ai tecnici e ricercatori.
Oltre all’area espositiva, il salone prevede quest’anno la prima edizione del premio “Biosolutions International Award”. «Un riconoscimento – spiegano gli organizzatori - assegnato a tutte le biosolutions presenti in fiera con forti caratteri innovativi, ideato per fare conoscere e premiare le innovazioni in questo importantissimo settore che diventerà sempre di più centrale nel sistema agricolo come evidenziato dal Green Deal».
E poi giovedì 9 settembre alle ore 10 è in programma «il Biosolutions International Congress» sul tema: “Cimice asiatica: emergenza fitosanitaria o problema superato?”. Si tratta del terzo congresso internazionale su questi prodotti, dopo quello ospitato nell’edizione 2019 e quello dello scorso anno a Macfrut Digital. Tra i relatori Luca Casoli, direttore del Consorzio Fitosanitario di Modena e Reggio-Emilia (“Andamento delle popolazioni di cimice asiatica nell’ultimo triennio e utilizzo del Trissolcus japonicus per il suo controllo; risultati raggiunti dopo due anni di rilascio del parassitoide”); Pietro Castaldini della Direzione Tecnica Cooperativa Patfrut (“Situazione nei frutteti: strategie percorribili, risultati raggiunti e criticità”); Eric Conti, docente di Entomologia Generale e Applicata all’Università di Perugia, (“Risultati di 4 anni di ricerche su cimice asiatica e parassitoidi e prospettive di controllo”); Renzo Bucchi, responsabile scientifico Agri 2000 Net (“Strategie di difesa “push & pull”. Risultati delle attività sperimentali svolte nel 2021 nell’ambito del Piano di innovazione SISCCCA”); Greg Krawczyk dell’Università della Pennsylvania (“Il controllo della cimice asiatica attraverso le reti ‘Attract and kill’. Risultati della sperimentazione condotta negli Stati Uniti”); Pio Federico Roversi, direttore del CREA (“Prospettive della sperimentazione per il controllo della cimice asiatica in Italia”). Introduce e modera Davide Barnabè, manager di Agri 2000, che insieme a Macfrut organizza l’area Biosolutions.
Per partecipare al convegno è necessaria una iscrizione (costo 50 Euro) entro venerdì 3 settembre. Info: Agri 2000 Net tel. 051 4128045. Responsabile Organizzativo: Roberto Sciolino Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Redazione