La Regione promuove una “Selezione degli oli extra vergine d’oliva Dop e Igp della Toscana”: scadenza delle domande il 24 gennaio

Visite: 8384

Contemporaneamente sarà effettuata una selezione tra gli oli extra vergine di oliva toscani, anche non certificati, che rappresenteranno la nostra regione al premio nazionale “Ercole Olivario 2012”. Maggiori informazioni sui siti web di Toscana Promozione e del concorso Olivario. [FOTO DI SAILKO DA WIKIPEDIA]

Era stato annunciato il 3 dicembre durante Olea 2011 all’Istituto tecnico agrario Anzilotti di Pescia dal dirigente regionale Stefano Barzagli e adesso è realtà: la Regione Toscana, insieme a Unioncamere e con la collaborazione operativa di Toscana Promozione, organizza una “Selezione degli oli extra vergine d’oliva DOP e IGP della Toscana” che sarà presentata con un evento a febbraio a Firenze. Gli oli scelti saranno inseriti in un catalogo promozionale, in formato sia cartaceo sia digitale, che verrà usato e distribuito nelle principali manifestazioni di settore nazionali ed estere. Lo scopo è far conoscere e valorizzare la produzione olearia d’eccellenza della nostra regione premiando le imprese impegnate nello sforzo di migliorare costantemente la qualità del proprio prodotto. La selezione regionale intende inoltre valorizzare la figura dell’assaggiatore di olio di oliva in quanto professionista in grado di promuovere la qualità degli oli presso operatori e consumatori italiani ed esteri.
«Questa iniziativa – ha sottolineato nei giorni scorsi Gianni Salvadori, assessore regionale all’agricoltura, presentando la selezionesi aggiunge a tutte le azioni messe in campo dalla Regione a sostegno delle aziende che anche nel settore dell’olio hanno raccolto la sfida di un momento certo non facile. Del resto stiamo parlando di un comparto che caratterizza la cultura e l’economia della nostra regione, basti pensare che la superficie interessata dall’olivicoltura è di 92 mila ettari, con circa 15 milioni di piante, 50 mila aziende agricole, 400 frantoi e una produzione annua che varia fra i 170 e i 180 mila quintali di olio”.
In parallelo alla selezione degli oli extra vergine di oliva toscani con certificazione d’origine, sarà effettuata anche la scelta degli oli che parteciperanno all’edizione 2012 del premio nazionale “Ercole Olivario”, aperta anche agli oli extra vergine di oliva non certificati, «purché prodotti in oliveti e frantoi ubicati in Toscana e confezionati in Toscana da imprese aventi sede produttiva in Toscana».
Le aziende che intendono partecipare alla “Selezione degli oli extra vergine d’oliva DOP e IGP della Toscana” potranno presentare un massimo di 4 oli riempiendo e inviando la domanda di partecipazione online sul sito di Toscana Promozione entro il 24 gennaio 2012. Regolamento, modulistica e informazioni per partecipare sono disponibili nella sezione adesioni del sito di Toscana Promozione.
Per partecipare al premio “Ercole Olivario 2012″ è necessario seguire sia le indicazioni presenti alla sezione adesioni del sito web di Toscana Promozione che le istruzioni contenute nel regolamento e nella modulistica del concorso nel sito www.ercoleolivario.org.