Brevetto di Amazon per la vendita personalizzata di piante e fiori

in Brevi
Visite: 4040
Amazon ha brevettato dallo scorso ottobre un “garden service” che consentirà ai consumatori di scattare fotografie nel proprio giardino, inviarle e ricevere raccomandazioni su misura riguardo a differenti tipi di piante e altri articoli da giardinaggio acquistabili nella propria piattaforma online.
diade 2La notizia è stata data, fra gli altri, in Italia, dal bollettino del Centro servizi per la floricoltura della Regione Liguria FlorNews. E’ ancora presto per dire esattamente il tipo di uso che Amazon farà di questa nuova app, o meglio schema di servizio brevettato, e che tipo di sfida rappresenti per chi attualmente già vende piante e fiori online (b2b e/o b2c). Certo è che il brevetto si basa su algoritmi e software di riconoscimento d’immagini e che in esso viene specificato che il servizio consentirà di raccomandare anche piante adatte alle caratteristiche rilevate del giardino. Ad esempio, «raccomandare a partire dalle immagini una pianta di zenzero selvatico, disponibile anche nella piattaforma elettronica, come una pianta che ha poco bisogno di ombra e quindi adatta ad essere coltivata nella parte sud del cortile».
Come ha osservato Michael Wolf in un articolo su The Spoon.tech, tale nuovo servizio è interessante in relazione alla possibile integrazione con le esperienze di acquisto di cibo generate tramite ricette: è possibile intravedere uno scenario in cui Amazon fornirà non solo raccomandazioni di acquisto basate su ciò che si vuole cucinare e che c’è in cucina, ma anche tenendo conto delle piante coltivate nel proprio orto e suggerendo magari pure nuove piante da coltivare, tra quelle offerte dalla piattaforma, per poter cucinare in futuro determinati piatti.
 
L.S.