Orto e giardino: i consigli di agosto

Visite: 600

Agosto è il mese dove bisogna zappare per rendere il terreno più permeabile in modo da sfruttare le rare piogge.
In campagna, oltre a preparare i campi per le semine autunnali, si liberano i terreni invasi da malerbe con lavorazioni profonde e si può piantare: colza, rape, vecce e miscuglio per erbai.
Nel vigneto, in attesa della vendemmia, si procede con il diserbo e le sarchiature per rallentare l'evaporazione e mantenere l'umidità del terreno. In questo modo si favorirà lo sviluppo del grappolo e la sua giusta maturazione. Da non dimenticare i trattamenti antiperonosporici e antibotritici.
In cantina è tempo di revisionare i locali, i vasi vinari e tutto ciò che servirà per la vendemmia.
Nell'orto si raccolgono le cipolle da inverno e, dopo averle tenute qualche giorno al sole, si riuniscono in mazzi o trecce. Si piantano: cavoli cappucci, cavolo berza e cavoletti di Bruxelles, cicoria, lattuga, porro, radicchio, fragole, cipolle rosse e bianche. Si seminano: fagiolini, cavolo primaverile, bietola, prezzemolo, lattughe, ravanelli, spinaci, radicchi e zucchine.
In giardino si riproducono per talea: iberis, gerani, gardenie, gelsomini, fuchsie, lavanda, santolina, oleandro e ortensie. Si interrano i bulbi di giglio di S. Antonio, frittalia, colchici. Si possono innestare a gemma dormiente le rose e predisporre le aiuole per le piantagioni autunnali.
Infine, chi alleva animali da cortile, non deve dimenticare di mettere a disposizione sempre acqua fresca, ricoveri arieggiati e, se possibile, pascoli all'aperto. L'alimentazione deve essere integrata con mangimi freschi.

Previsioni meteo
Il prossimo mese inizierà all'insegna del caldo a causa dell'insistenza dell'Anticiclone Africano su tutto il Paese. Si prevedono temperature sopra la media di circa +1°C/+1,5°C al Nord (Nord-Est e Piemonte Sud-Occidentale) e Toscana. Altrove le temperature saranno nella norma o localmente al di sopra di qualche centigrado. Nella prima decade le precipitazioni risulteranno nella norma. I cambiamenti più importanti si intravedono da ferragosto. Una nuova e forte ondata di caldo potrebbe ripercorrere la strada tracciata a Giugno e il caldo ovviamente durerà fino alla fine del mese con una temperature media mensile pari al +1,5°C oltre la norma su tutto il territorio nazionale.

Redazione