Dolce aprile, tempo di fiori

Visite: 2912

aprilecons.jpg

In questo mese tutta la natura trae giovamento dalle temperature miti e, talvolta, piovose: le piante si riempiono di fiori e la primavera si fa sentire in tutta maionchi nello e figlila sua bellezza. Nel giardino è giunto il momento di seminare prati su terreni già preparati con miscele di sementi appropriate.

Al primo mattino o al tramonto, si consigliano frequenti annaffiature, a cui dovranno seguire leggere concimazioni e falciature, non troppo nette. Aprile è il mese migliore per mettere a dimora in pieno campo le varie specie di cavolo, recita infatti il detto: “Chi pon cavolo d’aprile, tutto l’anno se ne ride”. Si infrascano poi i piselli rampicanti e i cetrioli da sottaceto, si concima la carciofaia e si pianta l’asparagiaia.

È tempo anche di trapiantare i cavoli, i cetrioli, le melanzane, i meloni, i sedani, le insalate, le zucchine, i peperoni e i pomodori. Mentre, a dimora, si seminano basilico, bietola, barbabietola rossa, radicchio, rucola, spinaci, prezzemolo e cicoria. A fine mese ricordiamoci di seminare i fagioli burrini e quelli da sgranare. Nel frutteto i primi del mese terminano gli innesti a spacco, e, a partire da metà aprile, si può provvedere a eseguire quelli a “occhio”. Si realizzano anche i trattamenti antiparassitari primaverili.

agraria castellareChi possiede un vigneto deve provvedere invece a svolgere i trattamenti contro la peronospora e l’oidio con poltiglia bordolese e altri prodotti acuprici, rameici e con zolfo bagnabile. Nell’oliveto, infine, si prosegue alla potatura dell’olivo. Si eseguono anche qui trattamenti con formulati rameici contro il cosiddetto occhio di pavone, che si manifesta solitamente sulle foglie con macule dalla forma rotondeggiante e dal colore grigio-bruno. In presenza di fumaggini della cocciniglia sarà bene effettuare trattamenti con oli bianchi e leggeri all’1,5-2 %. Il sole di questo aprile sorgerà alle ore 6.06 e tramonterà alle 20.18; il giorno si allunga così di cinque ore e tredici minuti rispetto al 22 dicembre.

Redazione Floraviva

_____________________________________________________________________________________

Sweet April, flowers time
 
In this month all the nature takes benefit from the mild temperatures, and rainy, sometimes: plants are full of flowers and the spring is heard in all its beauty. In the garden has come the time to sow meadows on the land already prepared with mixture of appropriate seed.
 
In the early morning, or at sunset are recommended frequently watering, followed by light fertilizing and mowing, not too sharp. April is the best month to be planted in full field the different species of cabbage, so it plays the saying: "The one who put cabbage in April, laught at all the year". You refresh then vining peas and pickled cucumbers, fertilize artichoke and plant asparagus.
 
It's also time to transplant cabbage, cucmbers, aubergines, melons, celery, salads, zucchini, peppers and tomatoes.While, planted, you sow basil, chard, beetroot, radicchio, rocket salad, spinach, parsley and chicory. At the end of the month remember to sow the butter beans and those to shell. In the orchard the firts days of the months finish the splitted grafts and, from the middle of April, you can provide to do those "by eye". It is realized also the spring pesticide treatments.
 
Who has a vineyard must instead provide to do treatments against blaight and powdery mildew with Bordeaux misture and some products with or without cupper and with wattable sulfur. In the olive grove, in the end, continues the pruning of the olive tree. Also here are done treatments with copper formulated against the so-called peacock eye, that appears usually on the leaves with spots of rundish shape and by the grey-dark color. In presence of sooty mold of cochineal it would be good to do treatments with white and light to the 1,5-2% oils. The sun of this April will rise up at 6.06 am and will set at 8.18 pm; so the day extends of five hours and thirteen minutes compared to the 22th of December.
 
Floraviva editorial staff