Mercato dei Fiori di Pescia: ogni settimana 2 giorni gratis

Visite: 4184

Il mercato dei fiori di Pescia, fino al 31 Dicembre, lancia una iniziativa promozionale per contrastare il calo delle vendite di fiori riducendo le spese per i commercianti che vogliono acquistarli direttamente sul mercato all’ingrosso di Pescia.

 
Con questo intento l’Azienda speciale, che gestisce oggi il servizio pubblico, dopo aver riordinato le varie posizioni esistenti all’interno del mercato e senza perdere di vista l’obiettivo di pareggio del bilancio annuale, proprio per il particolare periodo di congiuntura sfavorevole, si è attivata con una prima iniziativa promozionale, rendendo gratuito l’ingresso al mercato dei commercianti al minuto per il periodo da settembre a dicembre 2013, nei giorni di martedì e venerdì, durante l’orario delle contrattazioni sulla piazza.
Quindi per due giorni la settimana i commercianti al dettaglio in sede fissa o su aree pubbliche di fiori e piante, pur non essendo iscritti, potranno entrare e fare acquisti sul mercato durante l’orario delle contrattazioni, a partire dalle 5:30 del mattino, con semplici formalità, senza pagare il parcheggio.
L’azienda avvia questa forma pubblicitaria, sia pure in forma sperimentale, dopo aver avuto rassicurazioni da parte degli operatori del mercato (produttori in primis e commercianti venditori), peraltro in parte riuniti recentemente in Associazione, d’essere pronti ad aumentare e differenziare la gamma dei prodotti in vendita per collaborare alla buona riuscita dell’iniziativa.
Coloro che vorranno usufruirne dovranno presentarsi alla portineria del mercato, nei giorni di martedì e venerdì a partire dal mese di settembre, portandosi dietro la copia di una visura camerale di data recente, certificato di attribuzione partita iva ed un documento di riconoscimento in corso di validità. Una volta presentata la dichiarazione d’essere commercianti al minuto, inserendo soltanto i propri dati anagrafici, saranno immediatamente dotati di un pass per l’accesso da restituire poi all’uscita. Questo solo per la prima volta, dopo gli uffici consegneranno uno speciale contrassegno.
Si tratta di un primo incentivo ma il soggetto gestore a breve intende rafforzare l’attività di commercializzazione, puntando sulla partecipazione attiva degli operatori del mercato e non.
 
A.S. MeFit
Azienda Speciale Mercato dei Fiori della Toscana

 

SPECIALE AZIENDE: ARTICOLO PUBLI-REDAZIONALE


Visualizzazione ingrandita della mappa