Distretto Floricolo: Coldiretti va avanti e il Presidente resta al suo posto

in Lettere
Visite: 3440

marco carmazzi

Distretto Floricolo: Coldiretti va avanti. Nessuna marcia indietro e pieno sostegno al Presidente Marco Carmazzi. “Se Cia e Confagricoltura decideranno di abbandonare il tavolo ce ne faremo una ragione. Del restospiega Coldiretti – se il loro obiettivo è soverchiare o manipolare con minacce il ruolo e la funzione del Comitato di distretto, che per altro è un organo collegiale che decide in piena autonomia e seguendo un percorso trasparente e di maggioranza, sarà solamente una loro scelta. Le regole delgioco sono queste in un paese democratico dove si deve imparare anche ad accettare e rispettare le decisioni di una maggioranza”.

Sulla convenzione con Anve (Associazione Nazionale Vivaisti Esportatori) diventata il “pretesto” per aprire una crisi all’interno del distretto, Coldiretti è chiara: “Dimissioni del Presidente? E’ una richiesta infondata. Non ce ne sono motivi”. Il prossimo incontro del comitato è previsto per martedì 2 marzo: “Coldiretti – fa sapere l’organizzazionesosterrà nuovamente i motivi che hanno portato ad approvare la convenzione. Se la delibera di approvazione della convenzione è stata momentaneamente sospesa è stato solo per rispetto nei confronti dei membri del comitato e per consentire a tutti di comprendere i termini dell’accordo”.

Coldiretti esprime infine solidarietà nei confronti del Sindaco di Pescia, Oreste Giurlani al centro, in queste settimane, di un fuoco incrociato da parte di Cia e Confagricoltura: “Il Sindaco, in qualità di membro del comitato, al pari di tutti gli altri componenti, ha condiviso il percorso di approvazione della convinzione nel pieno interesse delle imprese e con spirito costruttivo. Lo stesso spirito che ci saremo aspettati da Cia e Confagricoltura”.

Redazione Floraviva