Bando di GEN4OLIVE per finanziare il pre-breeding di olivi resilienti: Infoday

Visite: 864
vivaismo olivicolo

Il progetto europeo GEN4OLIVE, che punta a salvaguardare e migliorare le risorse genetiche dell’olivo in relazione anche al cambiamento climatico e che finanzia attività di pre-allevamento, ha lanciato una “call for proposals” (invito a presentare proposte): a disposizione 750.000 €, scadenza il 1° dicembre 2021. Il 15 settembre evento online per illustrare tale bando e per favorire incontri fra soggetti interessati e la formazione di partnership. 


Il cambiamento climatico e le malattie emergenti minacciano la produzione di olive. L'erosione genetica comporta un rischio elevato poiché solo il 5% delle varietà di olivo esistenti nel mondo viene sfruttato commercialmente. Le risorse genetiche dell'olivo potrebbero offrire una soluzione, ma rimangono inutilizzate a causa del limitato sviluppo delle attività di pre-allevamento (pre-breeding) e della mancanza di collaborazione tra banche del germoplasma e olivicoltori/breeder.

Il progetto GEN4OLIVE, azione innovativa finanziata dall’Unione Europea per aumentare la mobilitazione delle risorse genetiche dell’olivo e incoraggiare le attività di pre-breeding, ha lanciato il suo primo invito aperto a presentare proposte (dal 1° settembre al 1° dicembre 2021) mettendo a disposizione 750.000 € per finanziare attività di pre-allevamento delle piante di olivo e nuove tecnologie che affrontino tale problematica e rendano più efficace il processo di selezione. GEN4OLIVE mira a caratterizzare circa 500 varietà e 1000 genotipi selvatici e antichi provenienti da tutto il bacino del Mediterraneo; a sviluppare strumenti intelligenti per rendere le risorse genetiche dell’olivo più accessibili; a migliorare la partecipazione dei coltivatori e allevatori di olivi attraverso due inviti aperti per il sostegno di attività di pre-breeding. Queste attività di pre-allevamento saranno direzionate lungo i seguenti filoni d’indagine: varietà resilienti ai cambiamenti climatici, varietà resilienti a parassiti e malattie, varietà ad alta produzione e qualità, varietà adatte ai moderni sistemi di impianto.
Il 15 settembre prossimo, dalle ore 10 alle 17, si terrà un evento online per presentare tale bando (la call for proposals o invito a presentare proposte) organizzato dai partner del progetto GEN4OLIVE. Questo appuntamento sarà diviso in due sessioni:
- sessione informativa (ore 10-11,30), durante la quale i relatori della Technological Corporation of Andalusia (CTA) Società Tecnologica dell'Andalusia (CTA) illustreranno il bando con i suoi criteri di ammissione.
- sessione di matchmaking (combinazione di incontri) (ore 11,30-17), in cui i partecipanti possono organizzare tra loro incontri faccia a faccia per valutare le possibilità di cooperazione e trovare potenziali partner per futuri consorzi.
Chi può essere interessato all’evento online del 15 settembre? 
- Pmi (piccole e medie imprese) europee impegnate in attività olivicole: dai vivaisti olivicoli ai produttori di olio.
- Fornitori di biotecnologie e information technology che possono contribuire a migliorare le risorse genetiche dell'olivo.
- Agronomi e altri esperti.
- La comunità accademica.
- I decisori politici e altre istituzioni.
- I consumatori.
Per ulteriori informazioni e registrarsi, chi sa l’inglese può farlo a questo link.

L.S.