David Nash: il linguaggio dell'albero

Visite: 2708

David Nash è uno scultore britannico ed artista di Land Art che utilizza, per le sue opere, materiali naturali ma, essendo un ambientalista convinto, lavora solo con alberi caduti spontaneamente o residui di potatura.
Nato il 14 novembre 1945 a Esher, in Inghilterra, ha frequentato il Kingston College of Art e poi la Chelsea School of Art.
Nash scolpisce le sue opere con motoseghe e cannelli, trasformando gli alberi in forme inaspettate come in Oculus Block (2010) dove ha fuso due ceppi di eucalipto in un solido quadrato. Tra le sue opere più famose ricordiamo Ash Dome (1977): qui l'artista ha piantato una cerchia di frassini per formare una cupola di legno, la cui posizione è tenuta segreta per proteggere il delicato ambiente. Per realizzare Wooden Boulder (1978), Nash ha posato una grande palla di legno sul fianco di una montagna gallese in modo che possa essere "raccolto" dalla natura a poco a poco e poi dall'Oceano Atlantico dopo molti anni.
I suoi lavori sono presenti all'Abbot Hall Art di Kendal, nel Regno Unito, alla Lelong Gallery di Zurigo, alla Sala de la Diputacion in Spagna, alla Annely Juda Fine Art Gallery di Londra e ai Kew Gardens nel Queens. Nel 1999 è stato nominato accademico reale e nel 2004 ha ricevuto un distintivo dell'ordine dell'Impero britannico.

Arte verde è una rubrica curata da AnneClaire Budin