Arte Verde: Maro Avrabou e Dimitri Xenakis

Visite: 2920

Il duo artistico Avrabou e Xenakis alla scoperta di nuovi luoghi

Maro Avrabou è una visual artist e una light designer e lavora nel campo delle arti visive, così come in quello di teatro, danza e opera. Dimitri Xenakis è anche lui visual artist e lavora soprattutto con i paesaggi, rinnovando continuamente il suo linguaggio artistico per dialogare con l’ambiente. Entrambi hanno deciso di collaborare assieme per interrogare spazi di vita, punti di vista, forme e luci, come loro stessi dichiarano. Alla scoperta di nuovi territori, esplorano paesaggi urbani e naturali in modo tale da far dialogare fra loro il luogo, la sua particolare morfologia e la sua identità. Grazie alle loro opere, veniamo spronati a riscoprire luoghi familiari o aspetti della realtà che non vedevamo più. Strade, piazze, parchi, giardini e facciate si ridefiniscono attraverso il loro estro e la loro mano per sollecitare il nostro sguardo, intrecciandolo a luce, colore e natura. Lo spirito di questi luoghi si disvela a noi spettatori di Avrabou e Xenakis come nel caso di “Effet de Serre”, creata per il Superflux Festival di Lione: una macchina che diventa una piccola serra con piante e luci al suo interno. Il verde è comunque sempre presente,  a volte inglobato in strutture artificiali, a volte invaso da elementi inusuali, come in "Le jeu de Vénus et du hasard”, dove pezzi di un puzzle, tratti da “La Nascita di Venere” di Botticelli, galleggiano su un lago e invadono e vengono invasi dalla sua vegetazione.

maro avrabou

Arte Verde è una rubrica curata da AnneClaire Budin

testi di Anna Lazzerini (da Ginevra)