Arte Verde: La Festa dei Musei

Visite: 2364

In corrispondenza della XXIV Conferenza generale dell'ICOM (Intternational Council of Museum), organizzata per la prima volta a Milano (3-9 luglio), il MiBACT celebra questa straordinaria iniziativa, fino ad oggi dedicata ai soli specialisti, con la “Festa dei Musei” nei giorni di sabato 2 e domenica 3 luglio. Un weekend che diventa evento nazionale, alla cui realizzazione collaboreranno non i principali musei statali, ma anche numerose realtà pubbliche e private

Il tema è “Musei e paesaggi culturali”: i musei diventano dunque responsabili dei paesaggi circostanti, la loro missione include anche la protezione e la conservazione del patrimonio ambientale. Per loro natura i paesaggi sono in continua evoluzione, non possono essere trasformati in musei, ma proteggerli e salvaguardarli è possibile e deve essere fatto affinché la loro inevitabile trasformazione non distrugga la loro identità, che poi è anche quella di chi li vive e li abita. I musei possono allora dare il loro prezioso contributo in modo attivo alle amministrazioni del territorio e del patrimonio – interno ed esterno –  verso una conservazione e un'interpretazione attenta e sapiente. Il museo si ripensa come centro territoriale coinvolto attivamente. Per sabato 2 luglio sono previste aperture straordinarie serali in tutta Italia, al prezzo simbolico di 1euro, con le gratuità previste per legge. Mentre per domenica 3 luglio la “Festa dei Musei” avrà luogo con orari ordinari e la gratuità prevista in occasione di ogni prima domenica del mese. Uno degli aspetti peculiari dell’iniziativa, oltre l’indirizzo tematico comune, consisterà nella programmazione di eventi per fasce orarie destinate a precisi target di pubblico: nella giornata di sabato, famiglie e bambini la mattina (9.00-14.00: Il Patrimonio per i bambini), curiosi e appassionati nel pomeriggio (14.00-19.00: Il racconto del Patrimonio, Largo all’esperto, Dietro il Patrimonio) e, infine, il grande pubblico la sera, con eventi aperti al concorso di tutte le arti (19.00-24.00: Lo spettacolo della cultura). A tutte le categorie possibili di pubblico sarà invece integralmente dedicata la giornata di domenica (Il Patrimonio per/di tutti), con eventi incentrati sul tema della partecipazione al Patrimonio e largo spazio riservato a tutte quelle associazioni di cittadini e volontari che concorrono quotidianamente alla “vita” e alle “attività” di musei e luoghi della cultura. 

Arte Verde è una rubrica curata da AnneClaire Budin

testi di Anna Lazzerini