Il Magnifico 2019: vincitore un olio siciliano

Visite: 604

EVO Bio Cerasuola di Titone è il vincitore de “Il Magnifico 2019”, ossia il miglior olio presente in commercio per qualità, eccellenza e potenzialità di impatto sul mercato. Il Premio Personaggio dell’olio 2019 va ad Annie Féolde ed il Premio alla Carriera 2019 a Gianfranco Comincioli.

A decretarlo è stata una giuria composta dai maggiori esperti di olio extravergine di oliva italiano ed europeo, che ha ritenuto di premiare il BIO Cerasuola (certificato DOP), un olio monovarietale Ceasuola, cultivar tipica della Sicilia occidentale, soprattutto della provincia di Trapani dove si trova l’azienda Titone. Le altre 5 aziende finaliste erano: Evo Epicure, Knolive Oils - Cordoba; Veneranda 19, Zuppini - Abruzzo; Denocciolato Evolution - Tre Colonne - Puglia; Evo Crognalegno - Masciantonio; Coratina EVO, Intini - Puglia; EVO Bio Cerasuola, Titone - Sicilia; Italiano Grand Cru, Fonte di Foiano - Toscana; Coratina, Dievole - Toscana.
Novità assoluta di questa edizione de “Il Magnifico” è stata il lancio delle Stelle verdi dell’olio EQOO - Extra Quality Olive Oil e cioè un nuovo modo di identificare le aziende con una qualità superiore.
Il premio “Oli Revelation of The Year 2019” (olio rivelazione dell'anno) è invece stato assegnato a Lucciole negli Ulivi, Evo Chianti Classico Dop dell’Azienda Agricola La Costa. Sempre in Toscana si sono distinte l’Azienda Agricola Marchesi Mazzei ed il Frantoio Franci, che si sono aggiudicate rispettivamente “Il Magnifico DOP Chianti Classico 2019” e “Il Magnifico Toscano IGP 2019”. Il premio “Save the Landscape Project 2019” è stato assegnato a Oro di Capri, l’associazione per la tutela dell'olivo e dell'olio a Capri, mentre nell’ambito della partnership commerciale per la vendita degli oli EQOO online, tra Premio il Magnifico ed OlivYou.com, il premio Best Value EQOO Award 2019 - premio rapporto qualità-prezzo va a Olio Mimì, Az.Agr. Donato Conserva.
Annie Féolde si è aggiudicata il Premio Personaggio dell’olio 2019 per il suo impegno nella valorizzazione delle materie prime e per la continua e costante ricerca di eccellenze; Mario Capanna, il Premio EQOO Ambassador 2019 per il suo continuo lavoro nella comunicazione dell’olio di qualità; Gianfranco Comincioli il Premio alla Carriera 2019 - “Marco Mugelli Award”, ed infine Barbara Alfei, il Premio donna dell’olio 2019.
Ultimo premio, conferito in collaborazione con A.I.R.O. - associazione italiana ristoratori dell’olio - e “Come si mangia l’olio” - il progetto editoriale di Andrea Leonardi, Filippo Falugiani e Marco Provinciali per Pacini Editore - al maestro-gelatiere toscano Vetulio Bondi che si aggiudica il premio “Miglior Gelatiere dell’olio 2019”.

Redazione