Arte Verde: Qi Baishi

Visite: 2136
Qi Baishi ama dipingere le piccole e umili cose che fanno parte della vita di tutti i giorni, dagli animali domestici alle piante. Egli teorizzava che i quadri dovessero essere a metà fra la somiglianza e la dissomiglianza con la realtà. La sua prodigiosa produzione riflette una reale diversità di interessi e di esperienze, che lo ha portato a concentrarsi sulle piccole cose del mondo piuttosto che sui grandi paesaggi. La natura è il suo soggetto privilegiato: gamberetti, pesci, rane, insetti, pesche e fiori. L'inchiostro utilizzato da Qi Baishi è pesante e fa vivere i colori brillanti con pennellate vigorose. Il suo amore per la vita è evidente in ogni sua opera. Qi Baishi è morto a 93 anni, nel 1957, ma già in vita aveva ricevuto numerosi riconoscimenti: nel 1953 era stato eletto presidente dell'Associazione di Artisti Cinesi. Fu attivo fino alla fine della sua lunga vita e non abbandonò mai il tipico realismo di impronta cinese, impreziosito dalla sua sensibilità e dalla variabilità dei colori. 

qibaishi2
 

Arte Verde è una rubrica curata da AnneClaire Budin

testi di Anna Lazzerini