Notizie

Biologico: Italia non è d'accordo con la nuova riforma UE

Durante il Sana di Bologna sono stati evidenziati dall'Italia i punti di criticità dell'accordo Ue raggiunto il 28 giugno scorso. Dopo tre anni e mezzo di attesa, la riforma non trova infatti l'approvazione degli operatori italiani: fragilità sul fronte dei controlli per i prodotti di importazione e sulle soglie di residui di fitofarmaci, non ammessi nell'Unione. L'agricoltura biologica avrà nuove regole scritte che nell'Unione europea saranno applicate dal 2020. Dopo l'accordo sulla propost
in Notizie
Visite: 712

Le avvertenze colturali e fitosanitarie del periodo

Le temperature si stanno abbassando, ma purtroppo alcune condizioni di siccità persistono. Tra le malattie fungine le più gravi e diffuse troviamo i marciumi basali da oomiceti (Phytophthora spp e Pythium spp.) e da Rhizoctonia solani, nonché la tracheofusariosi. Tra i parassiti animali: tripidi, afidi, cocciniglie e ragnetto rosso sono presenti su molte colture, ma sono soprattutto le larve di lepidotteri (nottuidi e tortricidi) che stanno espandendosi e causando danni di una certa importanz
in Notizie
Visite: 648

Essen è la Capitale del Verde 2017

Una città che ha saputo trasformarsi da centro del carbone e dell'acciaio a capitale eco-sostenibile: nella Renania Settentrionale-Vestfalia, in Germania, Essen si aggiudica così il titolo di Capitale Green 2017. Questa storica città della regione della Ruhr, in seguito alla crisi dell'industria pesante, ha avviato una serie di cambiamenti indirizzati a tutela e valorizzazione della natura e della biodiversità e, di conseguenza, alla riduzione del consumo di acqua. Essen fa inoltre part
in Notizie
Visite: 692

Stabilimento produttivo torna in etichetta

Il Mipaaf rende noto che il Consiglio dei Ministri ha approvato questa mattina in via definitiva il decreto legislativo che reintroduce l'obbligo di indicare lo stabilimento di produzione o confezionamento in etichetta. Il provvedimento prevede un periodo transitorio di 180 giorni dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, per lo smaltimento delle etichette già stampate, e fino a esaurimento dei prodotti etichettati prima dell'entrata in vigore del decreto ma già immessi in commercio. L'obbli
in Notizie
Visite: 660

Sentenza Ogm, Cia: investire sulle nuove frontiere della genetica

Si tratta di una sentenza politicamente significativa per la Cia-Agricoltori italiani, quella che oggi in Italia vieta la coltivazione di mais MON 810. Per il presidente Scanavino si fa sempre più urgente l’apertura di un dibattito costruttivo sul tema: al di là degli Ogm, non bisogna sottovalutare l’evoluzione della ricerca in agricoltura, come la cisgenetica.   «La sentenza della Corte di giustizia europea risponde a questioni pregiudiziali che riguardano un procedimento antecedente
in Notizie
Visite: 1176