Un fiore per… ricordare la fine della I Guerra Mondiale

Visite: 1104

Fra le rose debuttanti al “Festival delle rose” dell’ultimo RHS Hampton Court Palace Flower Show, tenutosi dal 2 all’8 luglio scorsi (vedi la notizia), ce n’era una dedicata a commemorare il 100° anniversario della fine della I Guerra Mondiale. E’ stata ibridata da Rosen Tantau in Germania e introdotta all’esposizione floreale di Londra dall’azienda inglese Fryer’s Roses.
Si tratta della «Eirene memorial rose», una rosa arbustiva floribunda che raggiunge 1,2-1,5 metri d’altezza ed è caratterizzata da boccioli d’un cremoso color albicocca che si aprono in fiori bianchi e delicatamente profumati. Un tratto saliente di Eirene, come hanno spiegato gli organizzatori del Festival delle rose, è che ha dimostrato nei test di essere una pianta da aiuole e siepi molto resistente alle malattie fungine e che richiede poca manutenzione.
Altri due aspetti della rosa Eirene messi in evidenza dall’ibridatore tedesco che le ha create sono: i petali forti che resistono bene alla pioggia e il portamento leggermente prostrato che le dona un che di romantico. I fiori aperti sono di almeno 6-8 cm e le piante vanno piantate a circa 50 cm di distanza.

L.S.