Olivo e olio

Ismea-Unaprol: produzione olio dimezzata nel 2016

Le previsioni produttive si attestano su 243.000 tonnellate, con un calo del 50% al Sud e del 40% al Centro rispetto al 2015, in controtendenza il Nord, per un calo totale nazionale del 49%. Tendenze al rialzo per i prezzi, con gli extravergine che già in ottobre avevano abbondantemente superato i 4 euro al chilo, per arrivare rapidamente ai 5,52 euro al chilo di metà novembre. Con i frantoi in piena attività si concretizzano le aspettative negative degli operatori ri
Visite: 1340

Comune di Firenze, Slow Food e Corpo Forestale di Stato per l'olivo toscano

Sabato 19 novembre a Firenze si parlerà dell'olivo e della sua valorizzazione nel convegno dal titolo: "Un giorno dedicato all'olivo, all'olio e al suo territorio. Dalla Toscana, la valorizzazione nazionale dei prodotti". L'appuntamento è per le ore 10.00 al Palagio dei Capitani di parte Guelfa, in Piazza della Parte Guelfa a Firenze con importanti interventi e l'esposizione delle piante di olivo dell'Associazione Florovivaisti di Pescia. Il
Visite: 2148

Cia Pistoia: il sostegno dell'olio parte da Pescia

Cia Pistoia sceglie Pescia, quale area italiana leader per la produzione di piante d'olivo, per attivare la campagna di sostegno che è stata aperta da un incontro con illustrazione di materiale informativo su come compilare le etichette e le nuove sanzioni, e continuerà con un vademecum per i produttori. In Italia si prevede -30% di produzione d’olio d’oliva sul 2015-16 contro un calo inferiore al 10% in Europa. Sandro Orlandini: «
Visite: 1932

Ministro Martina: nuove soluzioni sull'etichettatura dell'olio

Il ministro delle Politiche agricole, Maurizio Martina, ha annunciato così, durante la Giornata nazionale dell'extravergine italiano tenutasi al Mandela Forum di Firenze, la battaglia alle contraffazioni e il rafforzamento delle informazioni in etichetta per il futuro dell'olio d'oliva made in Italy.  Martina ha ricordato che, nel giro di due anni, in Italia sono stati effettuati 26mila controlli: il nostro paese non è allora solo leader nella produzione, ma
Visite: 1328

Cia su fusione Bayer e Monsanto: occhi aperti per evitare monopolio di mercato

Bayer ha infine acquisito Monsanto, dopo una serie di lunghe trattative. Il presidente nazionale Cia, Dino Scanavino: «Stiamo valutando l’impatto dell’accordo sulla nostra agricoltura». Il rischio è che si crei un monopolio di mercato delle sementi, della chimica e dei mezzi tecnici che servono ai produttori. Dopo le trattative intercorse fra Bayer e Monsanto, il colosso tedesco del settore chimico e farmaceutico è riuscito ad acquisire il gruppo amer
Visite: 2420