In Toscana vendite di fiori e piante anche negli alimentari

in Brevi
Visite: 2920
In Toscana è consentita «la vendita di semi, piante e fiori ornamentali, piante in vaso, fertilizzanti e simili anche negli esercizi commerciali alimentari». 
A stabilirlo è l’ordinanza n. 30 siglata ieri dal presidente della Giunta regionale Toscana Enrico Rossi e subito in vigore con validità per i prossimi 90 giorni. «Un provvedimento – ha commentato il presidente Enrico Rossi – che viene incontro alle esigenze delle famiglie e a quelle di tanti produttori».
Da ora in poi chi desidera dedicarsi all’abbellimento del proprio appartamento o giardino con piante e fiori, alleviando lo stress della clausura forzata per l’emergenza Coronavirus, potrà farlo nei negozi alimentari, dove si potrà andare senza rischiare multe perché si tratta di esercizi commerciali che possono stare aperti in quanto vendono beni essenziali.
Ma occhio alle chiusure di Pasqua e Pasquetta! 

Redazione