Il rinvio di Myplant & Garden a settembre è deciso

in Brevi
Visite: 2392
La decisione definitiva del rinvio a settembre di Myplant & Garden a causa dell’emergenza Coronavirus è arrivata prima del previsto.
Verso le 22 la segreteria organizzativa del salone internazionale del florovivaismo, che avrebbe dovuto svolgersi la prossima settimana alla Fiera di Milano, ha informato che «intende fare chiarezza immediata» e comunicare «a tutte le aziende espositrici, agli enti e alle associazioni di categoria il rinvio della data di svolgimento della manifestazione nel mese di settembre 2020».
«Come ben capite – si legge nella nota inviata alla stampa - si tratta di una soluzione sofferta, ma dettata da contingenze davvero emergenziali e non prevedibili. La prospettiva di settembre 2020 è la soluzione migliore per continuare, anno per anno, un percorso di crescita condiviso. È una scelta che tiene conto in primis del senso di responsabilità di tutti. Siamo convinti che il rinvio di Myplant possa diventare un’ulteriore occasione di crescita e sviluppo per tutti, espositori, visitatori, partner, collaboratori. Dal 26 al 28 febbraio non sarebbe stato così».
La segreteria, si legge in conclusione, rimane comunque come sempre a disposizione degli operatori per qualsiasi confronto.

L.S.