Contributi PAC: taglio cautelativo dei titoli al 7%

in Brevi
Visite: 1612

Anche per il 2019 molte richieste d’anticipo sui contributi PAC grazie al protocollo d’intesa stipulato tra MIPAAFT, AGEA e l’Associazione Bancaria Italiana. AGEA aveva divulgato il 14 marzo le istruzioni operative per richiedere, in accordo con un istituto bancario convenzionato, l’anticipo dei contributi spettanti pari al 70% dei pagamenti PAC 2018. Il saldo dovrà  avvenire entro il 30 giugno 2019. E’ però previsto un taglio “cautelativo” dei titoli di riserva nazionale a saldo delle domande PAC del 7%. In definitiva, il pagamento avverrà solo dopo che Agea avrà terminato il ricalcolo di tutti i titoli. Le domande tardive potranno essere presentate entro il 10 giugno con le seguenti decurtazioni: l’1% per ogni giorno di ritardo e il 3% per ogni giorno di ritardo nel caso in cui sia stata fatta richiesta. Mentre potranno essere fatte modifiche alle domande presentate entro il termine del 15 maggio non oltre il 31 maggio. Anche in questo caso si decurterà dall’importo spettante l’1% per ogni giorno di ritardo. Nel caso si superi la data del 10 giugno le domande verranno considerate irrevocabili. 

Redazione