Brevi

L'Epifania la crisi la porta via?

Cia: Con la crisi trionfa la calza della Befana con dolci e frutta. Cala l’acquisto dei giocattoli, ma cresce la quota di chi non farà regali   Dopo le abbuffate natalizie, i brindisi di Capodanno, ecco in arrivo l'Epifania, anche questa festività sarà all’insegna dell’austerity.  Secondo uno studio della Cia-Confederazione italiana agricoltori, la spesa media per dolci e doni che verranno regalati in occasione della Befana, sar&agr

Capodanno: tengono gli agriturismi. -20% la spesa per il cenone

Per il tradizionale cenone gli italiani hanno speso quest’anno a tavola quasi 1,6 miliardi di euro, il 20 per cento in meno rispetto allo scorso anno. E’ quanto emerge da un’analisi di Coldiretti/Ixè nel tracciare un bilancio del tradizionale appuntamento di fine anno che  quasi sette italiani su dieci (68 per cento) hanno trascorso a casa e appena il 6 per cento al ristorante mentre tiene il 3 per cento in agriturismo.    La difficile situazione

Disoccupazione Agricola: ecco il vademecum dell'inps

L’inps prevede a favore di lavoratori e famiglie in difficoltà varie tipologie di prestazioni a sostegno del reddito. Tra queste prestazioni figura la disoccupazione agricola, ovvero un’indennità riconosciuta ai lavoratori impiegati in agricoltura e iscritti negli elenchi nominativi dei lavoratori agricoli. Di seguito una vademecum aggiornato per gli operatori che vorranno richiedere l’indennità di disoccupazione agri

Rossi sull'accordo con il volontariato: "Un cambiamento per il bene dei cittadini"

"Un cambiamento molto interessante, per il bene dei toscani. Con la stipula di questo protocollo, i cittadini, sempre passando attraverso il Cup, potranno scegliere tra la prestazione del servizio sanitario regionale o quelle fornite, alla stessa cifra del ticket o a prezzo comunque convenzionato, dalle associazioni". Così il presidente Enrico Rossi ha commentando l'accordo siglato ieri tra Regione e Misericordie, Pubbliche Assistenze e Croce Rossa Italiana, alla p

Finanziamenti Vivaismo e Floricoltura: Regione Toscana riapre la misura 123(a) con 3/5 milioni d’euro

Il bando in particolare mira ad aiutare, per mezzo di finanziamenti a fondo perduto nella misura massima del 30% delle spese ammissibili, le tecnologie e i servizi che aumentano il valore aggiunto dei prodotti agricoli. Le domande di aiuto, da presentarsi esclusivamente tramite procedura informatizzata reperibile sul sito di Artea www.artea.toscana.it,  dovranno pervenire entro il 18 Febbraio 2014 alle ore 13:00 .   Si tratta di un bando, quello della msiura 123 a,