Arte Verde: Molly Hatch

Visite: 816
Nata da un pittore e allevatore biologico, Molly Hatch è cresciuta in mezzo a numerosi stimoli creativi. Utilizzando la sua immaginazione e l'amore per il disegno, l'artista ha infatti dato vita a numerose opere che spaziano dai lavori con la ceramica ai disegni a penna e inchiostro. Il suo tratto è finemente levigato e i suoi disegni sono veramente "pop". Oggi Molly realizza ceramiche contemporanee che diventano prodotti di design dall'uso quotidiano.
“Physic Garden”, in particolare, ci restituisce un'idea precisa del lavoro di Molly: un'installazione - mosaico di 475 piatti a colori la cui decorazione proviene da due piatti della Chelsea Factory, rappresentanti la flora e la fauna in stile primi anni 1750. Tutto ha origine nell'affascinante natura del giardino botanico “Chelsea Physic Garden”, fondato dalla Società degli Speziali di Londra nel 1673, affittato dal collezionista Hans Sloane e che, probabilmente, ha ispirato i decoratori di porcellane della vicina fabbrica di Chelsea. A sua volta, Molly si è lasciata ispirare da questi due piatti della fabbrica per dare vita ad un'installazione - mosaico di piatti tutta dedicata al tema naturale. Tema che si ritrova anche in altre ceramiche.
 
 
Arte verde è una rubrica curata da AnneClaire Budin

testi di Anna Lazzerini