Arte Verde: Catherine Nelson

Visite: 604
Catherine Nelson utilizza la tecnica digitale come un pittore utilizza il suo pennello. L'artista australiana, infatti, costruisce immaginari paesaggi tramite l'ausilio di centinaia di fotografie scattate nel mondo che la circonda, ma che, grazie alla sua arte, si trasformano in paesaggi trascendentali. Lei stessa ricorda che quando ha abbracciato la fotografia, ha sentito subito che immortalare un'immagine con un obiettivo non sarebbe bastato a comunicare la sua visione personale e interiore.
Da questa esigenza espressiva nascono così serie come quella di “Future Memories”, che dispone di venti mondi fluttuanti meticolosamente creati da migliaia di dettagli assemblati. 
Una vera e propria poesia visiva dunque quella che viene fuori dal lavoro di Catherine Nelson. Osservando con l'occhio e la formazione di un pittore e con anni di esperienza alle spalle (Catherine ha lavorato infatti agli effetti visivi di molti film, come “Moulin Rouge”, “Harry Potter”, “300”) la fotografia si è trasformata per lei in qualcosa di diverso dal supporto tradizionale che conosciamo. Centinaia di fotografie vengono così cucite digitalmente dall'artista per creare altri mondi possibili che vogliono ricordarci che il destino del nostro mondo risiede nella varietà ambientale e paesaggistica.

catherinenelson2
 
Arte Verde è una rubrica curata da AnneClaire Budin

testi di Anna Lazzerini