Arte Verde

Arte verde: Zhu Ohmu

La pratica artistica di Zhu Ohmu, pseudonimo di Rose Wei, si basa, come lei stessa dichiara, sulla relazione fra natura e ambiente urbano. Un interesse particolare è rivolto alla cura delle piante da interni, capace, secondo lei, di far sorgere in ognuno un pensiero ecologico, utile verso la correzione dell'attuale situazione ambientale. Nel 2015 l'artista diventa ceramista autodidatta semplicemente sperimentando la lavorazione dell'argilla per vasi, volti a contenere la sua crescente collezion
Visite: 740

Arte Verde: Simone Webb

Il lavoro di Simone Webb rappresenta un mondo organico molto delicato, quasi malinconico: flora e fauna fioriscono e decadono nei suoi gesti pittorici. I petali galleggiano così in uno spazio placido, quasi a creare un limite fluido e labile fra forme solide e gassose.  Le stampe e i lavori originali di Simone ci appaiono come dei mandala dove la bellezza dei fiori si giustappone in modo controllato ad un fondo sconfinato, spesso rimandandoci ad un'immagine dal cupo sapore, ma sempre elegante
Visite: 3352

Arte Verde: diADE adv per Mefit Pescia

In occasione della mostra "Mercati dei fiori a Pescia" diADE adv ha ideato e realizzato un'installazione per il Mefit: questa si ispira agli String Garden, letteralmente Giardini Sospesi, che rappresentano una particolare tecnica di coltivazione, alternativa all'invasatura, ideata da Fedor Van der Valk, artista o, come ama definirsi lui, botanico che fa il designer.  Gli String Garden sono la versione contemporanea del Kokedama, metodo di coltivazione utilizzato in Giappone già dal 1600. Prop
Visite: 1196

Arte Verde: "Jardins"

«Il giardino è la parte più piccola del mondo e l'intero mondo allo stesso tempo» così Foucault in una delle sue citazioni meno note, ma non meno importanti. E proprio a questo pensiero si ispira la mostra “Jardins” in esposizione al Grand Palais di Parigi fino al 24 luglio 2017.  Il giardino è stato esaminato a partire dalla sua essenziale definizione: uno spazio chiuso, una zona delimitata e architettata per essere una finestra sul mondo. Alle Galeries nationales del Grand Palais p
Visite: 2512

Arte Verde: Takanori Aiba

Una fervida immaginazione, a volte chimerica, e una forte padronanza dell’arte del bonsai: queste le due caratteristiche che danno vita all’arte di Takanori Aiba. Veri e propri micromondi di fronte ai quali ci sentiamo un po’ come Gulliver nel paese di Lilliput. Dettagliate architetture in miniatura che Aiba costruisce a partire da disegni che poi prendono forma grazie all’utilizzo di materiali semplici come rame, stucco, plastica, resina e terracotta.  Dai rami dei bonsai partono balc
Visite: 1808